“Baciamo le mani”, la nuova fiction che unisce Ferilli e Lisi

Baciamo le mani

Baciamo le mani

Mediaset inaugura la nuova stagione televisiva, per quanto riguarda la fiction, con “Baciamo le mani” (Palermo- New York 1958), diretta da Eros Puglielli, che andrà in onda dal prossimo lunedì per otto puntate su Canale 5, nella quale vedremo insieme due grandi attrici italiane, con molte esperienze nel cinema, Virna Lisi e Sabrina Ferilli, quest’ultima  peraltro reduce dal successo della parte interpretata nell’ultimo film di Paolo SorrentinoLa grande bellezza”.

Dalle dichiarazioni delle due attrici, che insieme tredici anni fa in “Le ali della vita” riuscirono a toccare il 30% di share, si evince che la fiction sia stata girata con molta attenzione, proprio come si gira un film. È ovvio che in televisione i tempi sono più veloci e ristretti, ma la presenza di importanti professionisti può garantire di certo un ottimo risultato.

Virna Lisi, con un po’ di amarezza afferma in una sua dichiarazione che in Italia il posto nel cinema per le donne italiane è davvero esiguo, mentre, a suo parere, la strada per le attrici straniere sembra essere meno impervia, qualsiasi sia l’età. Risulta essere quasi una saga la fiction ambientata tra la Sicilia e l’America negli anni Sessanta, dove le due donne coraggiose, in modi diversi, si troveranno a combattere la mafia.

Informazioni su Ornella Muscolino

Ornella Muscolino è nata a Taormina nel 1988 e fin da bambina ha coltivato la passione per l’arte in genere e per la radiofonia. Si è laureata a Messina nel Novembre 2013, dove ha frequentato il corso in Scienze e tecniche delle arti figurative, della musica e dello spettacolo, per poi proseguire la carriera universitaria seguendo e laureandosi nel Luglio 2013 allo IULM di Milano, corso di laurea in Televisione, cinema e new media. Conosce e ama la televisione in ogni suo aspetto.
Questa voce è stata pubblicata in Tv. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.