Baby K prima anche alla radio con Roma – Bangkok

Altro successo per Baby K che piazza al primo posto della classifica Earone di questa settimana il suo tormentone estivo Roma – Bangkok cantato con Giusy Ferreri, scavalcando così
“Attenta» dei Negramaro”, giunta seconda e «Can’t Feel My Face» di The Weeknd, terzi.

Baby K: in un mondo di uomini sii donna ma pensa come un uomo

Baby K: in un mondo di uomini sii donna ma pensa come un uomo

Baby K è inarrestabile e piazza al primo posto della classifica Earone di questa settimana il suo tormentone estivo Roma – Bangkok cantato con Giusy Ferreri, scavalcando così
Attenta» dei Negramaro“, giunta seconda e “Can’t Feel My Face” di The Weeknd, terzi.

E’ stata il fenomeno dell’estate 2015 con la sua “Roma-Bangkok” è rimasta in vetta alle hit internazionale. Ora Baby K pubblica “Kiss Kiss Bang Bang“, l’album dove la rapper prova a proporre la sua faccia più intima. “Per la prima volta ho inserito nei miei brani la mia vita – racconta la cantante -, spero di portare così gli ascoltatori nel mio mondo di contrasti, infatti a ogni bacio segue uno schiaffo“.

E già aveva messo in tasca un singolo di platino con ‘Killer’ feat. Tiziano Ferro con oltre 16 milioni di views per il video su Youtube.
Un periodo platinato per la Baby Kappa, la femmina dell’estate, con una filosofia da super donna anti-macho che ha ribaltato le classifiche.

Baby K: in un mondo di uomini sii donna ma pensa come un uomo. Questo uno dei motti di Baby K che fa dei contrasti la sua filosofia
E’ rimasta 5 settimane al numero uno delle charts dei singoli più venduti, 55 milioni di volte è stato visto il video del singolo in soli 2 mesi, numero 1 nella Top cinquanta nel nostro Paese di Spotify ma anche presente nella viral cinquanta in molti Paesi internazionali. “Roma-Bangkok” è letteralmente saltato tra le mani di Baby K che però ora sogna altri progetti ed è incentrata sul proprio album, un puzzle di cui il pezzo cantato con Giusy Ferreri è solo una tessera. “E’ stata un’estate incredibile – racconta – e ora il sogno va avanti. Il mio è un mondo eclettico, colorato, ma non per questo non significa che non sia sincero. Con questo album spero di portare le persone all’interno del mio mondo“.




Sono 14 canzoni, che corrispondono ad altrettante vicende del mondo della rapper, tutte collegate dalla fil rouge del contrasto: bello e dannato, dolce e amaro, il bacio e lo schiaffo. Anche “Roma-Bangkok” è nato sotto questi presupposti. “Il disco era in pratica pronto ma il brano d’apertura non era ancora pronto – racconta Baby K -. I miei produttori (Takagi e Ketra – ndr) mi hanno inviato questa canzone che perfetta per l’estate. Immediatamente mi ha lanciata in un altro mondo. Era simpatico, colorato… Ma volevamo un contrasto sul ritornello, come in tutto l’album. Giusy Ferreri ci è sembrata impeccabile poiché ha un timbro opposto al mio“.

Paragonato alle canzoni passate, “Kiss Kiss Bang Bang” si incontrano fattori di continuità con altri che la spezzano I primi sono certi temi cari alla rapper (come il principio della femmina alfa. La strada va trovata in solitudine, con ampie spalle. In un mondo dominato dagli uomini è importante apparire come una donna ma riflettere come un uomo“), nel momento in cui la rottura è nell’approccio dei testi, molto più personale e intimo: “E’ la prima volta che parlo molto di me stessa, delle mie storie. Nel passato venivano prima le mie filosofie, ma non avevo mai messo al centro la mia stessavita. In questo album il salto è stato grande“.

Per il futuro, malgrado un sound internazionale, non pensa di uscire dai nostri confini (“Non è un compito incombente ma non desidero chiudermi le porte su nulla. Comunque in questo momento sono incentrata sulla realtà del nostro Paese“), però nel frattempo “Roma-Bangkok” sarà distribuito anche all’estero. E se in questo album qua e là filtra un desiderio di affrancarsi dal rap, i fan non devono preoccuparsi molto. “Mi piace non essere prevedibile. Non desidero attaccarmi alle paranoie di dover portare avanti l’Hip Hop ma neanche buttarmi molto sul pop. Sicuramente piu continuo e più comprendo che sono innamorata dell’arte del creare le melodie. Nella mia musica sarà sempre presente l’unione tra melodia e rap, ma non penso che sarò mai una cantante nel senso classico“.

Il video di Roma – Bangkok insieme a Giusy Ferreri

L'autore: 

Si occupa dell'informazione relativa ai programmi televisivi italiani e stranieri sulla guida Tv Zam. Redattore dei palinsesti tv e delle news sulla programmazione televisiva d'attualità, politica, sport, spettacolo e cultura.

Informazioni su mr.blue

Si occupa dell'informazione relativa ai programmi televisivi italiani e stranieri sulla guida Tv Zam. Redattore dei palinsesti tv e delle news sulla programmazione televisiva d'attualità, politica, sport, spettacolo e cultura.
Questa voce è stata pubblicata in Musica, News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.