Amarcord restaurato martedì sera a Venezia 72 e dal 14 settembre torna in sala con un omaggio di Tornatore

Amarcord di Fellini viene restaurato e presentato alla 72° mostra del cinema di Venezia 72 questo martedì 8 settembre. Il regista siciliano Tornatore omaggia la pellicola con un montaggiodi di 8minuti di provini e inediti che accompagneranno il film in sala dal 14 settembre.

Amarcord di Fellini, ritorna in sala restaurato dal 14 settembre. Tornatore lo omaggia a Venezia

Amarcord di Fellini, ritorna in sala restaurato dal 14 settembre. Tornatore lo omaggia a Venezia

La versione restaurata di Amarcord sarà presentata a Venezia 72 al Teatro Novelli (ore 21, ingresso libero) ,alla presenza del Premio Oscar Giuseppe Tornatore che realizza il montaggio di provini, tagli, di ore di materiale inedito per donarlo al pubblico in un assaggino di 8 minuti che accompagnerà il film al cinema.

Amarcord” da Fellini a Tornatore. E’ proprio così, questa pietra miliare della storia del cinema ritorna in sala dal quattordici settembre. Grazie a Cristaldi Film e alla Cineteca bolognese che l’hanno rinnovato mantenendo i costumi e la fotografia di Giuseppe Rotunno.

La versione restaurata è già stata proiettata sabato scorso sugli schermi del Lido, in anteprima mondiale dove hanno ripreso vita in versione restaurata, la famiglia dei personaggi di Amarcord di Federico Fellini: dallo zio “pataca”, la Volpina, la tabaccaia, Calzinazz, Scureza ad Corpolò e la Gradisca.




Ma prima di regalare agli spettatori quest’opportunità unica , Amarcord è alla 72° mostra del Cinema di Venezia presentato da Giuseppe Tornatore con un suo montaggio di provini e inediti.

Tornatore, per omaggiare una delle pellicole cinematografiche più importanti della storia del Cinema, ritorna 17enne: “Ricordo perfettamente quando uscì il film nelle sale – racconta – a quei tempi le pellicole cinematografiche giungevano in provincia, dove abitavo, 10 mesi o addirittura un anno dopo della città, ma per il film di Fellini presi l’autobus e comprai il biglietto del cinema Fiamma di Palermo. Volevo vederlo in prima visione. Fu un’esperienza memorabile, avevo già pensato di voler diventare regista da grande, anche se non è ero sicuro se sarei stato in grado. Vedere Amarcord mi diede l’energia e la forza per tentarlo”.

E allora siamo tutti in procinto di goderci nuovamente il capolavoro del maestro Fellini.

Che stando a Tornatore ha anche una valenza terapeutica: “Non è solo un pellicola cinematografica suggestiva, ti dà chiavi di interpretazione della nostra Storia. E’ un pellicola cinematografica sull’Italia, sui nostri papà, mamme e nonni. E’ umoristico e malinconico, e rivederlo in questo momento può essere un’aiuto per incontrare una chiave di lettura maggiormente serena a ciò che sta accadendo in questi giorni. Forse quella prospettiva ci viene in aiuto per avere la capacità di convivere con il mondo in modo meno tragico“.

Amarcord fu premiato con il Premio Oscar come migliore film straniero nel 1975. Una pellicola che rappresenta nella sua fotografia e nell’emotività che scaturisce con i suoi personaggi, un’intera epoca.
Fellini, realizzò l’opera quando aveva 53 anni e ricostruì con nostalgia ed emotività una Rimini da lui abbandonata da 30 anni.

Il film, non fu prontamente capito. Iniziando da titolo: “Amarcord. E’ una paroletta stravagante, un carillon, una capriola fonetica, quasi cabalistica, oppure il nome di un aperitivo“. dalle parole di Fellini.

L'autore: 

Si occupa dell'informazione relativa ai programmi televisivi italiani e stranieri sulla guida Tv Zam. Redattore dei palinsesti tv e delle news sulla programmazione televisiva d'attualità, politica, sport, spettacolo e cultura.

Informazioni su mr.blue

Si occupa dell'informazione relativa ai programmi televisivi italiani e stranieri sulla guida Tv Zam. Redattore dei palinsesti tv e delle news sulla programmazione televisiva d'attualità, politica, sport, spettacolo e cultura.
Questa voce è stata pubblicata in Cinema, News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.