Banco del Mutuo Soccorso, Vittorio Nocenzi è in coma

Vittorio Nocenzi. Banco del mutuo soccorso in rianimazione

Vittorio Nocenzi. Banco del mutuo soccorso

Un’altro colpo basso per il Banco del Mutuo soccorso. Una brutta notizia che giunge dalla clinica San Luca di Vallo della Lucania dove Vittorio Nocenzi è stato ricoverato a causa di un versamento cerebrale. Il pianista, anima del team Progressive Rock capitolino è stato colpito da un Malessere fisico improvviso ed è stato immediatamente portato in ospedale. L’inquietudine è alle stelle, le ultime condizioni sono critiche. Oggi si parla di un’eventuale intervento chirurgico. Il San Luca di Vallo della Lucania è ritenuto un centro specializzato in Neurochirurgia e Rianimazione, quindi l’artista capitolino è in ottime mani. In questi attimi agitati le news si verificano in rapida successione ma la speranza è che Nocenzi possa ritirarsi illeso da questa terribile prova della vita.

A seguito del malessere fisico improvviso, Vittorio Nocenzi è arrivato al pronto soccrso del San Luca di Vallo della Lucania gia in stato di coma. I dottori di turno hanno fatto tutto le cose che erano loro possibili per stabilizzarlo e solo stamattinata si è presa la decisione se intervenire chirurgicamente.

Nocenzi è originario di Marino, accanto a Roma, ma vive a Pisciotta, nel Cilento, oramai da più di 26 anni. Proprio in questa località il musicista ha accusato il malore. I sanitari, a scopo precauzionale, lo hanno messo in stato di coma farmacologico proprio a causa dell’emorragia cerebrale. Vittorio Nocenzi ha sessantaquattro anni e assieme al resto del suo team è impegnato nel tour “Un’idea che non puoi bloccare”, ma durante questo periodo si stava riposando nel Cilento per preparare i prossimi appuntamenti concertistici tra i quali il quindici agosto a Boville Ernica (Frosinone) e quello del ventidue allo Sferisterio di Macerata.

Durante il mese di maggio passato, Nocenzi, durante una conferenza giornalistica, aveva esibito la nuova squadra del Banco: Maurizio Solieri, John De Leo, Giacomo Volo, Margary Signorino, Rodolfo Maltese, Tiziano Ricci, Filippo Marcheggiani, Nicola Di Già, Arnaldo Vacca, Vito Sardo, Andrea Priola e Stefano. La famiglia si era estesa, e a un anno dal decesso della voce storica, Francesco Di Giacomo, la band Progressive ha cercato di guardare avanti.

L'autore: 

Si occupa dell'informazione relativa ai programmi televisivi italiani e stranieri sulla guida Tv Zam. Redattore dei palinsesti tv e delle news sulla programmazione televisiva d'attualità, politica, sport, spettacolo e cultura.

Informazioni su mr.blue

Si occupa dell'informazione relativa ai programmi televisivi italiani e stranieri sulla guida Tv Zam. Redattore dei palinsesti tv e delle news sulla programmazione televisiva d'attualità, politica, sport, spettacolo e cultura.
Questa voce è stata pubblicata in Musica, News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.