Intrusi notturni negli scavi di Pompei

Gli scavi di Pompei vittima degli intrusi notturni

Gli scavi di Pompei

Nottetempo negli Scavi di Pompei i guardiani scoprono degli intrusi, risescono a fermali e consegnarli alle forze dell’ordine. È successo ieri notte alle 3 nel sito archeologico in via delle Tombe. Per merito dell’intervento tempestivo dei custodi e delle telecamere di sorveglianza, si è riusciti cogliere sul fatto gli infiltrati che erano 3 turisti francesi, 2 dei quali fermati fuori dal sito e un 20enne, che aveva cercato di infiltrarsi tra le vie dell’antica cittadina , ma è stato fermato in tempo.
Perlomeno i turisti furtivi non hanno arrecato nessun danno com’è stato appurato dal tempestivo sopralluogo dei sovrintendenti alle belle arti, neppure alla villa dei Misteri, aperta agli spettatori.

Massimo Osanna soprintendente agli scavi di Pompei

Massimo Osanna soprintendente agli scavi di Pompei

Il soprintendente Massimo Osanna ha commentato: “E’ un sito archeologica particolarmente esposto, fa parte del nostri compiti non soltanto conservare e valorizzare ma innanzitutto tutelare i beni artistici attraverso l’elettronica e il personale che prende in custodia la zona. E’ in progettazione un complesso sistema di sorveglianza video che sarà capace di migliorare e aumentare le potenzialità degli strumenti a disposizione.
Il turista francese, ventisette anni, è stato denunciato anche se a piede libero.
La ragione fornita alla polizia fa parte delle affermazioni del giovane che ha dichiarato di essere entrato nel sito archeologico pompeiano, saltando la cinta muraria, per riavere la macchina fotografica che aveva perduto nel corso della visita del giorno precedente.

Nel frattempo, sempre la soprintendenza agli scavi di Pompei, ha annunciato che la “Palestra grande” verrà aperta immediatamente anche durante il giorno e non più solamente di sera. La richiesta è stata accolta dopo le numerose proteste da parte dei visitatori che volevano poter essere in grado di vistare la palestra anche di giorno.
La palestra, di età augustea, era il luogo dove gli allievi diventavano ginnasti.

L'autore: 

Si occupa dell'informazione relativa ai programmi televisivi italiani e stranieri sulla guida Tv Zam. Redattore dei palinsesti tv e delle news sulla programmazione televisiva d'attualità, politica, sport, spettacolo e cultura.

Informazioni su mr.blue

Si occupa dell'informazione relativa ai programmi televisivi italiani e stranieri sulla guida Tv Zam. Redattore dei palinsesti tv e delle news sulla programmazione televisiva d'attualità, politica, sport, spettacolo e cultura.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.