Tv7. Puntata del 31 ottobre: In balia delle onde

Clandestini

Clandestini

La puntata di questa sera 31 ottobre di Tv7, in onda su rai 1 alle 23:45, si intitola: In balia delle onde
In esclusiva vengono presentate le immagini filmate da un cellulare durante un viaggio della speranza di alcuni profughi siriani su un barcone nel mediterraneo.

Immagini che hanno permesso ai nostri militari di individuare e arrestare gli scafisti che diventano ricchi col traffico di esseri umani.

E proprio delle ultime ore la notizia che altri 20 immigranti sono dispersi nel Canale di Sicilia, a largo della Libia, a causa del naufragio di un gommone diretto verso l’Italia. Un esodo senza fine, nel quale altri 93 migranti sono stati tratti in salvo dalla Guardia Costiera.
Una strage di innocenti a ripetizione nel mediterraneo che ormai non fa quasi più notizia nel nostro Paese, abituato alle orde di clandestini che sfuggono dalla miseria per trovare fortuna nel nostro Paese.

Nel frattempo ritornano le Frange nere con il corteo contro l’immigrazione nel quale ha sfilato a Milano Casapound insieme alla Lega: un’indagine sulle nuove alleanze della dx politica.

Un altro servizio si occuperà poi degli “Enti inutili” in Italia. Quanti sono? Cosa fanno? Quanti lavoratori impiegano le proprie energie? La trasmissione va a riscoprire fino a che punto le imprese hanno cercato di razionalizzare le risorse come promesso ormai da anni.

Concertazione addio? – a seguito la manifestazione di San Giovanni il racconto di quando e’ iniziato il declino della concertazione che ha regolato i rapporti fra amministrazioni e parti sociali dai tempi del dopoguerra.

Il gioco d’azzardo – In Italia 800.000 persone sono soggiocate del gioco d’azzardo e con loro le famiglie che si indebitano e l’intera societa’ che deve farsi carico dei costi sanitari e legali di questo fenomeno. Il decreto Sblocca Italia prevede cinquanta milioni di euro per curare le patologie connesse alla ludopatia.
Anche quando gli stessi Sindaci intervengono per porre un limite al fenomeno e le istituzioni bloccano gli interventi: è recente il caso del 15 ottobre quando il sindaco di Milano ha emanato una disposizione attraverso la quale si poneva un limite all’orario di utilizzo delle slot machine, ma il TAR della Lombardia ha accolto l’appello dell’agenzia di scommesse Azzurro Gaming e ha deciso di sollevare il provvedimento.

Ogni anno vanno a rimpinguare le casse dello stato circa 8-9 miliardi di euro dal settore del gioco d’azzardo. E queste sono le cifre ufficiali che provengono dal gioco legale. Si pensa che quello illegale abbia un giro di affari pari a dieci miliardi. Vedendo queste cifre è lapalissiano che siamo un popolo di giocatori, ma questo è un gioco molto pericoloso.

Informazioni su mr.blue

Si occupa dell'informazione relativa ai programmi televisivi italiani e stranieri sulla guida Tv Zam. Redattore dei palinsesti tv e delle news sulla programmazione televisiva d'attualità, politica, sport, spettacolo e cultura.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, News, Tv. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.