Ufo e Fbi

Tra i misteri più ricorrenti e amati dal pubblico c’è sicuramente quello degli UFO. Una ulteriore controprova dell’amore del pubblico per il tema extraterrestre è emersa dal numero di persone che hanno consultato il dossier relativo agli alieni, tra i documenti resi pubblici dal FBI.
Il documento specifico è il telegramma inviato nel 1950 al primo storico diretto del FBI, Edgard J.Hoover.
Il telegramma, a cui non venne dato molto peso, perché riportato da una terza fonte, recitava: “Tre oggetti volanti a forma di disco sono stati scoperti nel Nuovo Messico. I dischi volanti hanno un diametro di 15 metri circa e ognuno di loro ospita un tre alieni dalle sembianze umane, ma dall’altezza massima di un metro, e tutti sono vestiti con tute metalliche”.

Inizialmente non viene data una spiegazione ufficiale da parte del Bureau of investigation statunitense, anche se il mistero rimane perché l’FBI non dice altro che questa non è una prova certa dell’esistenza di UFO.

Una delle trasmissioni televisive italiane che più volte si è occupata degli U.F.O. è Mistero, in onda su Italia 1.

Insomma tra i dossier aperti al pubblico dell’FBI, il più gettonato è quello sugli UFO.

L'autore: 

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.