Prodi al Quirinale?

Romano Prodi

Romano Prodi al quirinale?

I temi caldi della politica sono sempre il gruppo di saggi, nominato dal Presidente Napolitano e la possibile ascesa di Prodi al Quirinale.
Per discutere sul lavoro dei “Saggi”, gli ospiti di questa sera alla trasmissione Tv Porta a Porta, saranno:
Andrea Romano, storico italiano. Roberto Cota, presidente della regione piemonte (Lega). Laura Puppato, consigliere regionale del veneto (PD) e Daniela Santanchè, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio (MPI).
Nel frattempo Silvio Berlusconi lancia il suo ultimatum con 48 ore di scadenza per vedere dei risultati concreti dal lavoro dei saggi, trascorsi i quali, il PDL ritirerà i suoi dalle commissioni.
Le turbolenze nella crisi italiana non risparmiano nessuno. Anche il primo partito eletto, l’M5S riceve molte critiche dai propri sostenitori, vorrebbero un’alleanza col PD per non buttare alle ortiche il risultato raggiunto dopo le elezioni.
La battaglia all’interno del M5S non si ferma, dopo che sono state indette le votazioni per l’elezione virtuale del capo dello stato sul blog di Beppe Grillo. A grillo non dispiacerebbe Romano Prodi, che “cancellerebbe Berlusconi dalle carte geografiche”. Molti grillini attivisti chiedono invece Gino Strada, il famoso chirurgo pacifista, fondatore di Emergency.
Il rischio, al momento è l’aumento delle tasse oltre al taglio delle spese. Come ha evidenziato, ieri sera a Ballarò, l’economista jean Paul Fitoussi, i politici in un momento di difficoltà sanno fare solo due cose: tagliare le spese e aumentare le tasse. Pochi sono capaci di prendere quei reali provvedimenti necessari a risollevare un Paese dalla crisi economica prolungata.

L'autore: 

Questa voce è stata pubblicata in Politica. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Prodi al Quirinale?

  1. Pingback: Grillo: “Chi ci ha votato per allearci coi vecchi partiti, ha sbagliato!” | Tv News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.