Motogp Qatar nei programmi Tv

Valentino Rossi 2013

Valentino Rossi Doha

Non era scontato che Valentino Rossi potesse tornare in Yamaha, dopo averla lasciata due anni fa per la Ducati e visti i poco lodevoli successi sulla rossa di panigale.
Non era neanche scontato che Valentino potesse tornare subito a essere tra i primi, lui stesso aveva bisogno di conferme che venissero dalla pista. I primi segnali erano già arrivati dai test invernali a Jerez e Sepang e ora le conferme con 3 piloti Yamaha in 72 millessimi dopo la prima giornata di prove.
Rossi, dopo le prove del giovedì a Doha in Qatar è terzo, dopo lo straordinario Cal Crutchlow e il compagno di squadra Jorge Lorenzo.
Valentino è molto contento e pronto a lavorare sui dettagli e sul suo stile di guida per migliorare ancora.
Tutte le prove vengono trasmesse su Italia 2 a partire dalle 16:55 di oggi con la Motogp.
18:00. La moto3
18:55. La moto 2
1955. MotoGp

La gara della Motogp sarà domenica su Italia 1 alle 21:00.
La conduzione televisiva sarà sempre di Guido Meda e dai box Paolo beltramo e la novità di Anna Capella. Un’altra novità è la conduzione di fuori giri che è stata assegnata a Ronny Mengo al posto di Franco Bobbiese. Alberto Porta si è invece trasferito dai box alla conduzione della superbike Fuorigiri.
Infatti da quest’anno Mediaset ha comprato i diritti della superbike da La 7 e avrà i diritti della Motogp solo per questo ultimo anno, prima di passarla a Sky.

Un’altra novità sono le prove libere in stile Formula 1 . Le prime tre sessioni di prove libere non cambiano, però i primi 10 piloti più veloci andranno accederanno direttamente alla QP2, la caccia alla pole delle durata di 25 minuti che verrà trasmessa da Italia 1, il sabato a partire dalle 20. Mentre le ultime qualifiche della Moto 2 e Moto 3 sono sempre su Italia 1, rispettivamente alle 19 e alle 18 del sabato

Due fra i piloti esclusi dalla QP2, avranno comunque la possibilità di accedervi dandosi battaglia in 15 minuti di QP1.
I piloti che non entreranno in QP2 prenderanno posizione dalle 13° piazza in griglia.

Un’altra novità introdotta dalla Dorna è la licenza a punti che verranno persi per comportamenti scorretti o pericolosi. Con 4 punti si parte dal fondo dello schieramento, con 7 dai box, per arrivare alla squalifica, comminati i 10 punti.

La grande rivelazione, tra gli esordienti è il pilotino spagnolo Marc Marquez, sempre nelle prime posizioni durante i test invernali e ora quarto nella prima giornata di prove. Ricordiamo che la Dorna ha cambiato il regolamento che impediva agli esordienti di entrare immediatamente in un team ufficiale al primo anno in MotoGp. Marc Marquez è entrato subito nella Honda Repsol ufficiale, come compagno del grande favorito di quest’anno Daniel Pedrosa che ha concluso la scorsa stagione in modo strepitoso.

L'autore: 

Questa voce è stata pubblicata in Sport. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.